Portare solo contanti in Giappone - Qualche consiglio su come devo proteggere i soldi?

4

Porterò contanti per un viaggio di 20 giorni e lo cambierò al mio porto di partenza (Australia).

Quindi ora ho un sacco di yen nel mio portafoglio.

Qualche suggerimento su come dovrei gestire i soldi mentre mi muovo? Starò in ostelli (J-Hoppers, Hana Hostel, ecc.) E viaggerò in giro con i mezzi pubblici e camminando.

È sicuro tenerne alcuni nella mia borsa all'ostello? Dovrei portare tutto, o dovrei portare solo quello che penso userò per il giorno?

    
posta Mark Gabriel 26.05.2015 - 18:52
fonte

3 risposte

9

Il Giappone è una società estremamente sicura e in gran parte basata sul contante. Come ricordo, se si utilizza un bancomat, l'importo più piccolo che è possibile prelevare è l'equivalente di 200 USD. Inoltre, non c'è praticamente nessun crimine. Quindi è abbastanza normale andare in giro con un sacco di soldi in contanti.

In secondo luogo, non è un problema pagare una piccola cosa con una bolletta gigante. In alcuni paesi, se si estrae una banconota da 50 sterline o una banconota da 100 dollari per pagare una rivista, non vi è alcun limite di controllo, come se si stesse facendo la cassiera personale. In Giappone, è perfettamente a posto, tranne che in alcuni distributori automatici. Quindi assicurati di avere banconote grandi quando cambi la valuta --- per ridurre la massa fisica nel tuo portafoglio!

Personalmente, non lascerei incustodito questo tipo di denaro in un ostello. Questo è semplicemente chiedere guai. Non ci saranno svantaggi nel mantenerlo con te, eccetto che suppongo la possibilità di perderlo.

Se la mantieni sulla tua persona, usa la tipica precauzione di romperla in fasci e tenerne la maggior parte da qualche altra parte sulla tua persona o nella tua borsa dove non verrà scoperta ogni volta che paghi qualcosa.

Tutto ciò detto, anche se il Giappone è in gran parte basato sul denaro, penso che sia più delicato concordare con la tua banca una tariffa forex dello 0%, pagare con la carta quando puoi e fare prelievi in contanti di cui hai bisogno loro.

    
risposta data 26.05.2015 - 20:09
fonte
2

Per i principianti non scambiarlo in Australia, otterrai una tariffa migliore scambiandola in Giappone. (difficile da dire dal tuo post se hai o lo farai, dato che hai usato tempi diversi in ogni frase)

Porta tutto in banconote da $ 100 AU, in modo da avere meno banconote da nascondere. Quindi cambialo in piccole quantità quando ne hai bisogno, non tutto in una volta.

Personalmente manterrei il denaro con me, invece di lasciarlo nella mia borsa in un ostello o in un altro gruppo di alloggi in condivisione.

Ma in ultima analisi, è necessario soppesare il rischio di perdere il denaro contante per il furto rispetto alle commissioni imposte sui prelievi bancomat dalla propria banca.

    
risposta data 26.05.2015 - 20:08
fonte
1

Il miglior consiglio, anche se richiede una maggiore preparazione (la prima volta) rispetto al semplice prelievo di denaro, è quello di accedere al conto di Charles Schwab High Yield Checking. Riceverai una carta bancomat che puoi usare in qualsiasi 7-11 in Giappone, e i 7-11 in Giappone sono abbondanti. È possibile utilizzarlo anche in altri sportelli bancomat, ma so per certo che lavorano al 7-11.

Il vantaggio di questo metodo è che non ci sono commissioni per lo scambio (come avviene quando lo si fa con contanti in un servizio di cambio), né c'è alcuna commissione di ATM. Neanche per aprire l'account.

Uso questo metodo ogni volta che vado in Giappone e preferisco il denaro contante.

    
risposta data 26.05.2015 - 23:58
fonte

Leggi altre domande sui tag