In che modo Snape ha bloccato le Maledizioni Senza Perdono di Harry?

1

Nel capitolo Volo del Principe del libro 6, Snape è in grado di bloccare gli incantesimi di Harry, inclusa la Cruciatus Curse, che Harry lancia diverse volte contro Snape. Secondo il canone, gli Imperdonabili non possono essere bloccati. So che si può resistere (Imperius Curse) o indurire (Cruciatus Curse) ma non bloccarli. Quindi, come poteva farlo Snape?

Ecco alcuni estratti dalla scena:

  

"Cruc -" (Harry)

     

Ma Snape parò il percorso, facendo cadere Harry indietro dai piedi prima che potesse completarlo; Harry si girò e si arrampicò di nuovo su di nuovo

     

"Cruc -" urlò Harry per la seconda volta, mirando alla figura davanti illuminata dal fuoco danzante, ma Snape bloccò di nuovo l'incantesimo. Harry poteva vederlo sogghignare.

     

"Nessuna Maledizione non perdonabile da parte tua, Potter!" Ho urlato al di sopra del fuoco delle fiamme, delle urla di Hagrid e del selvaggio latrato della Zanna intrappolata.

Prevederò due possibili risposte:

  1. Non ha niente a che fare con il fatto che Harry li sta lanciando verbalmente. È l'unico modo in cui vediamo le Maledizioni non perdonabili gettate nei libri. In ogni caso, ciò non ha nulla a che fare con la possibilità di bloccarli.

  2. Se stai per dire che Snape è in grado di bloccarlo perché Harry non è riuscito a completare l'incantesimo, ti ricorderò che in base alla serie, non devi necessariamente finire un incantesimo per un incantesimo per iniziare a lavorare. Ci sono molti casi in cui l'incantesimo dell'incantatore viene interrotto, ma l'effetto della magia viene ancora prodotto, come:

Dal capitolo Oltre il velo del libro 5

  

Le parole erano appena usciti dalla sua bocca quando il Mangiamorte femminile strillò, "Accio Proph -"

     

Harry era pronto per lei. Ho gridato "Protego!" Prima che lei avesse terminato il suo incantesimo, e sebbene la sfera di vetro scivolasse fino alla punta delle sue dita, sono riuscito ad aggrapparmi ad esso.

& amp;

  

"STUPEF -"

     

"NO!"

     

Un getto di luce rossa aveva sparato dalla fine della bacchetta di Bellatrix Lestrange, ma Malfoy l'aveva deviato. Il suo incantesimo fece sì che il suo colpisse lo scaffale a un piede a sinistra di Harry e diversi globi di vetro lì in frantumi.

Con tutto ciò, ripeterò, sappiamo perché Snape è riuscito a bloccare le Maledizioni Senza Perdita di Harry?

    
posta Mermish Essence 11.03.2015 - 09:35
fonte

4 risposte

16

La parola chiave in questo è " Parried ",

  

1.   per allontanare un'arma o un colpo

     

2: per eludere o deviare qualcosa

Il che significa che ho usato un attacco per deviare o impedire l'imperdonabile maledizione. Sappiamo che non puoi in realtà fermare il corso, invece di Snape, e Mr. Malfoy ha semplicemente sparato a un altro incantesimo per intercettare, deviare o impedire il lancio di, l'imperdonabile maledizione. Anche rileggendo la citazione di Snape, Harry è stato fisicamente interrotto la prima volta, come afferma anche la citazione

  

Ma Snape parò il percorso, facendo cadere Harry indietro dai piedi prima che potesse completarlo;

La seconda volta che lancia, non è specifico e possiamo supporre che Harry non abbia ancora finito l'incantesimo Snape lo colpì di nuovo con un incantesimo più veloce che lo fece cadere, indietro, ferito, o in qualche modo incapacitato non essere in grado di finire il suo incantesimo.

    
risposta data 11.03.2015 - 14:04
fonte
8

L'uso letterario delle parole tagliate negli ultimi due esempi che date non significa che le parole non fossero finite, ma che un'azione successiva sia avvenuta a metà frase. Come tale, il mangiamorte finì di acquisire incantesimi, noi il lettore semplicemente non lo sentiamo. Ricorda che i bisbigli contano ancora, come vediamo nel film di Atleast quando Snape stava tranquillamente neutralizzando la scopa di Harrys durante una partita. Lo stesso vale con l'esempio di Bellatrix.

Con l'esempio di Harry vs Snape, ci viene detto che c'è una differenza. Harry è incapace e impedito di finire l'incantesimo. Questo è un tropo comune, che impedisce a una persona di dire le parole magiche coprendole la bocca o buttandole fuori. Funziona anche con parole maledette (il gioco di parole è totalmente inteso)

    
risposta data 11.03.2015 - 15:41
fonte
6

Delle tre Maledizioni non perdonabili, solo Avada Kedavra è stato mai dichiarato non bloccabile .

Quando Malocchio Moody introduce queste maledizioni alla classe di Harry ( Calice di fuoco capitolo 14), lascia il corso di uccisione di Avada Kedavra come ultimo.

  

'Non carino,' disse calmo 'Non è piacevole. E non c'è contro-maledizione. Non c'è impedimento. Solo una persona conosciuta è mai sopravvissuta, ed è seduto proprio di fronte a me. '

Non rivendica lo stesso per le altre due maledizioni, Imperius e Cruciatus.

    
risposta data 23.04.2015 - 18:45
fonte
1

Penso che il Cruciatus non possa essere gettato correttamente dall'odio o dalla rabbia, e l'incantatore deve effettivamente sentirsi come la vittima nel dolore che presenta la maledizione del cruciato.

    
risposta data 06.12.2016 - 20:47
fonte

Leggi altre domande sui tag