Che cosa hanno contribuito gli Istari (oltre a Gandalf e Saruman) nella lotta contro Sauron? [Duplicate]

24

Si dice che gli Istari furono inviati nella Terra di Mezzo per aiutare nella lotta contro Sauron. Le azioni di Gandalf e Saruman (e in misura molto minore Radagast) sono ben documentate nel Signore degli Anelli, ma quali sono stati i restanti Istari a fare in questo periodo? Hanno dato qualche contributo attivo prima o durante il conflitto con Sauron?

    
posta bazz 08.08.2012 - 00:13
fonte

2 risposte

48

Radagast fu inviato per svolgere un ruolo simile a Gandalf, ma divenne troppo distratto dagli uccelli e dalle bestie della Terra di Mezzo. Da Racconti incompiuti :

  

Radagast, il quarto, si innamorò delle molte bestie e uccelli che abitavano nella Terra di Mezzo e abbandonò gli Elfi e gli Uomini e passò i suoi giorni tra le creature selvagge.

I due restanti Istari erano Alatar e Pallando, i Blue Wizards. In Racconti incompiuti menziona

  

Se fossero rimasti in Oriente, perseguendo lì gli scopi per cui erano stati inviati; o perito; o come alcune prese sono stati irretiti da Sauron e sono diventati suoi servi, non è noto.

In Lettera 211 Tolkien espande ulteriormente questo aspetto:

  

Penso che siano andati come emissari in regioni lontane, est e sud, lontano dalla portata dei Numenorean: i missionari nelle terre occupate dai nemici, com'era. Che successo avevano, non lo so; ma temo che abbiano fallito, come ha fatto Saruman, anche se senza dubbio in modi diversi; e sospetto che fossero fondatori o principianti di culti segreti e tradizioni "magiche" che sopravvissero alla caduta di Sauron.

In Popoli della Terra di Mezzo , Tolkien in seguito scrisse che avrebbero potuto avere più successo di altri, i loro pensieri su questi due potrebbero essere cambiati nel corso degli anni:

  

Gli "altri due" arrivarono molto prima, allo stesso tempo probabilmente come Glorfindel, quando le cose divennero molto pericolose nella Seconda Era. Glorfindel fu inviato ad aiutare Elrond e fu (sebbene non ancora detto) preminente nella guerra in Eriador. Ma gli altri due Istari furono inviati per uno scopo diverso. Morinehtar e Rómestámo. Cacciatrice di tenebre e aiutante dell'Est. Il loro compito era quello di aggirare Sauron: portare aiuto alle poche tribù di Uomini che si erano ribellati all'adorazione di Melkor, per suscitare ribellione e dopo la sua prima caduta per cercare il suo nascondiglio (in cui fallirono) e per causare [? dissenso e disordine] tra l'oscuro Oriente. Devono aver avuto una grande influenza sulla storia della Seconda Età e della Terza Era nell'indebolire e disarmare le forze dell'Est che avrebbero entrambi superato la Seconda Età e la Terza Età.

Questa è la misura in cui siamo a conoscenza dei Blue Wizards.

    
risposta data 08.08.2012 - 00:36
fonte
11

Riguardo a qualsiasi contributo attivo degli Istari fatto durante la guerra con Sauron; alla sfortunata Radagast viene in realtà attribuito il fatto di aver inconsapevolmente istigato la fuga di Gandalf dalla sua prigionia a Orthanc.

Questo accadde perché Radagast (che apparentemente non era a conoscenza di alcun tradimento) inviò Gwaihir l'aquila gigante per informare Saruman dei movimenti delle truppe nemiche, che ammisero che Gandalf era in pericolo e lo portarono via ...

    
risposta data 08.08.2012 - 17:21
fonte

Leggi altre domande sui tag