Come può la questione convertire in Tron Legacy generare un esercito

4

E = MC2 è una legge fisica, materia ed energia sono collegate. Teoricamente sarebbe possibile convertire una quantità significativa di energia in materia, come la fusione nucleare inversa.

In che modo la questione in Tron Legacy genererebbe un esercito se il piano di CLU fosse un successo senza una quantità infinita di energia?

    
posta harmingcola 10.12.2013 - 09:25
fonte

4 risposte

5

Ci sono circa 7.000.000.000.000.000.000.000.000.000.000 di atomi nel corpo umano medio.

Supponendo che il "dispositivo" sia un convertitore perfetto tra energia e materia, avresti bisogno di circa 70.000.000.000 di megajoule di energia per creare una massa sufficiente per genera un umano dalla pura energia.

Poiché il reattore nucleare è intorno a 22 Megajoule al minuto avresti bisogno di correre continuamente per circa 6000 anni per generare la quantità di energia richiesta.

    
risposta data 27.12.2013 - 11:41
fonte
1

CLU non è in grado di creare nuovi programmi, solo programmi di riutilizzo / militarizzazione già esistenti. Anche se così non fosse, la dimensione del suo esercito sarebbe presumibilmente limitata dalla quantità di memoria disponibile per la griglia. Dal momento che ha un numero di programmi con cui lavorare, non c'è bisogno di essere una fonte di energia infinita per trasportarli fuori dalla griglia e nel mondo.

Per quanto riguarda l'origine dell'energia - come ha fatto allusione Binary Worrier, la versione digitale di un individuo / programma sulla griglia dovrebbe catturare tutto ciò che li circonda, in modo tale che tutte le informazioni siano conservate. Il costo energetico del passaggio all'individuo dalla rete sarebbe quindi raggiunto rimuovendo la loro presenza dalla rete e viceversa.

    
risposta data 11.12.2013 - 19:24
fonte
0

Il convertitore di argomenti non avrebbe sicuramente generato quella quantità di materia. Il digitalizzatore / decodificatore della materia può eseguire l'operazione solo su piccole quantità di dati / materiale. Dipende dalla quantità di energia che può aspirare dalle sue forniture elettriche. Generare un esercito di quelle dimensioni richiederebbe probabilmente un intero reattore nucleare collegato al convertitore di materia.

    
risposta data 18.12.2013 - 09:07
fonte
0

Non sono sicuro se si chiama il SHV 20905 , che è quello a cui penso si stia riferendo, per convertitore di argomenti .

Nello script TRON (e filmato), Walter Gibbs spiega il processo di Digitalizzazione come funziona in questo modo:

  

Non disintegrarsi, Alan - digitalizzare.   Mentre il laser sta smantellando il   struttura molecolare dell'oggetto,   il computer esegue una mappatura olografica   modello di esso. Le molecole stesse   sono sospesi nel raggio laser. poi   il computer legge il modello indietro,   le molecole tornano al loro posto e ...   voilà.

Qui

Quanto segue presuppone che il laser collocato nel seminterrato dell'arcata di Flynn sia uguale o funzioni uguale a quello del film TRON originale.

Le molecole "sospese" nel raggio laser significherebbe che quando una persona viene digitalizzata, la questione che non sono tradotte in energia. e viceversa. Invece, quando una persona non è digitalizzata, le molecole che sono già sospese nel laser vengono utilizzate per ricostruire la persona. Se la questione è stata creata usando l'energia, non ci sarebbe motivo di "immagazzinare" i loro atomi.

Seguendo questa linea di logica, sarebbe stato necessario avere in qualche modo pre-caricato nel laser, e avrebbe dovuto essere MOLTO grande quantità. Forse, se Clu era riuscito a mandare sua nave vettore e esercito attraverso il portale Semplicemente non sarebbe stato in grado di materializzare (Come nota a margine, non ci sarebbe stato spazio nel seminterrato Arcade di Flynn a materializzare tutto ciò che in ogni caso).

Ovviamente questo non ha molto senso, poiché ciò significa che la massa dell'utente dovrebbe essere sospesa nel laser, e non sono sicuro che la materia possa essere trattenuta contro la forza di gravità dalla sola luce. Inoltre, le molecole dovrebbero essere fisicamente compattate all'interno del fascio di luce proiettato dal laser, il che sembra molto complicato.

Il modo più comodo per dare un senso a questo è dire che il laser lavora su una tecnologia che non abbiamo ancora né capito, o che questo aspetto della storia non è stato completamente pensato da Lisberger.

    
risposta data 07.08.2018 - 10:49
fonte

Leggi altre domande sui tag