Il muoversi attorno a un avversario innesca un attacco di opportunità?

2

Cercherò di essere il più specifico possibile.

Nel primo diagramma, la creatura A vuole attaccare la creatura B.
Nel secondo diagramma, sposta 5 quadrati sul retro della creatura B e attacca.

· · · A · · ·  |  · · · A · · ·  
· · · · · · ·  |  · · · 1 2 · ·  
· · · B · · ·  |  · · · B 3 · ·  
· · · · · · ·  |  · · · 5 4 · ·   
    fig. 1            fig. 2

Questa azione di movimento provoca un OA dalla creatura B?
Se sì, allora in quale quadrato?

P.S. Sono consapevole che questa mossa può essere completata in 3 caselle, ma per semplicità restiamo a 5.

    
posta Necrofear04 16.09.2014 - 00:41
fonte

2 risposte

16

Le regole per provocare azioni di opportunità (dalla pagina PHB pagina 290) sono:

  

Se un nemico lascia un quadrato adiacente a te, puoi effettuare un attacco di opportunità contro quel nemico.

Quindi ogni quadrato di movimento a parte il primo sarebbe considerato come un movimento provocatorio dal momento che ogni altra creatura quadrata A che parte è adiacente alla creatura B.

Ricorda solo che quella creatura B può prendere solo un'azione opportunità durante il turno della creatura A, ma potrebbe trattenere l'azione opportunità sui quadrati precedenti per prendere l'azione di opportunità su say square 4 o 5 se ha scelto.

    
risposta data 16.09.2014 - 00:57
fonte
10

Lo spostamento provoca un potenziale OA come interruzione di ogni movimento dopo 1.

Secondo PHB 290, "se un nemico lascia un quadrato adiacente a te", puoi creare un OA. Questo accade prima quando A si sposta da 1 a 2. B per scegliere se rendere OA o aspettare. Ogni movimento aggiuntivo provoca una possibilità per un OA e B può scegliere di portare il suo OA in qualsiasi momento.

Normalmente puoi effettuare una singola azione opportunità per turno, ma potrebbe esserci una regola che ti consente di crearne più di una. Se B è stato in qualche modo autorizzato a prendere il numero di OA che desidera, potrebbe effettuare un OA quattro volte durante il movimento in questione.

L'OA è un interrupt, sebbene non fermi A dal suo movimento a meno che alcune regole lo dicano: ad esempio, i Minotauri possono bussare alla gente attraverso un OA, che fermerebbe A nelle loro tracce. Di conseguenza, il momento esatto in cui può verificarsi il primo OA è "poco prima che A lasci il quadrato 1".

    
risposta data 16.09.2014 - 00:56
fonte

Leggi altre domande sui tag