Come può la mia moglie thailandese ottenere un visto per il Regno Unito?

2

Sono un cittadino britannico. Mia moglie thailandese e io siamo sposati da 2 anni. Sei stato nel Regno Unito con un visto per visitatore standard (da novembre 2017 a maggio 2018). Da allora, le sue domande di visto sono state rifiutate tre volte (due erano per i visti, uno era per un lungo soggiorno). Cosa possiamo fare ora?

    
posta adrian foad 06.12.2018 - 23:31

1 risposta

5

Come cittadino del Regno Unito, puoi certamente avere tua moglie a lungo termine, ma il tentativo di ottenere il visto per i visitatori standard non è un approccio adatto. Un anno fa, nella domanda del mese di novembre 2017 , lei ha dichiarato di essere appena arrivato e di rimanere per ben sei mesi, per il periodo di validità del visto.

La tua domanda oggi suggerisce che, subito dopo aver lasciato il Regno Unito, ha fatto domanda per il visto per visitatore standard, facendo tre domande, due volte per sei mesi e una volta per un periodo di validità più lungo. Tutti e tre sono stati rifiutati e tre rifiuti in così poco tempo possono metterla a rischio di ricevere un bando. (E se la permanenza di sei mesi era più lunga di quello che ha chiesto quando ha fatto domanda, potrebbe anche essere stata contata contro di lei.)

Interrompi l'applicazione. Dopo tre rifiuti, è improbabile che le venga concesso un visto.

Se il piano è per lei di unirsi a te nel Regno Unito, il percorso corretto sarebbe attraverso l'insediamento. Passa attraverso queste domande a scopri se può fare domanda per stabilirsi nel Regno Unito ; Indica cosa tu e lei dovresti fare.

Può essere utile cercare l'assistenza di un consulente dell'immigrazione. Il Regno Unito regolamenta e registra coloro giuridicamente in grado di offrire tali servizi e consulenza (consulenti, avvocati, avvocati e membri di organismi professionali approvati). Ecco le risorse per trovare indicazioni:

risposta data 07.12.2018 - 02:58

Leggi altre domande sui tag